windows-10-google-falla-sicurezzaL’esperienza di utilizzo con il sistema Windows 10 di Microsoft Corporation è radicalmente cambiata nel corso di anni che hanno portato ad una soluzione “as a service” così come declamato dalla stessa società. In arrivo per gli utenti c’è un importante update che la compagnia pare stia per battezzare con nome in codice Sun Valley. Ad esso si possono attribuire le novità più visibili e quelle sotto il cofano per modifiche generali e specifiche a partire dalla barra dei task ed al menu Start. Ma c’è molto di più. Scopriamo cosa.

 

Windows 10: una funzione che semplifica la vita è finalmente in arrivo per tutti

Tra le modifiche non essenzialmente estetiche incontriamo quella relativa ad una funzione introdotta da una API Microsoft ideata anni addietro e successivamente accantonata dal gigante di Redmond. Stiamo parlando di Human Presence, una componente che nelle intenzioni della società punta a semplificare la vita degli utenti.

Entrando nel dettaglio scopriamo che tale funzionalità è stata attiva su alcuni notebook di fascia alta dei brand Lenovo e Delle quale componente dedicata in grado di sbloccare automaticamente i PC. Ora arriva ufficialmente con Windows 10 21H2 per tutti i computer in grado di contare sull’uso di webcam in modalità sempre attiva.

Come si può immaginare, quindi, il sistema attua l’unlock diretto al riconoscimento del proprietario del device senza dover inserire pin o password. Grazie al supporto della webcam è possibile capire se l’utente si trovi o meno di fronte al monitor sulla base dei Criteri di Gruppo impostati per la policy, ove è inoltre possibile specificare la distanza di rilevamento tra 30 centimetri ed 1,2 metri.

Che cosa ne pensate di questa nuova funzione in arrivo con il prossimo aggiornamento Windows 10? Spazio ai commenti.