Sappiamo bene come Samsung intenda puntare particolarmente sui dispositivi pieghevoli durante i prossimi anni a partire dal 2021. Nelle ultime ore sono trapelati nuovi dettagli su come sarà Galaxy Z Fold 3.

Stando a quanto riferito ultimamente dal leaker cinese Ice Universe, il nuovo Galaxy Z Fold 3 arriverà sul mercato con un processore Snapdragon 888, a differenza di quanto detto solamente qualche ora fa. Scopriamo i dettagli.

 

Samsung Galaxy Z Fold 3 arriverà probabilmente con un processore Snapdragon 888

Il nuovo dispositivo non sarà quindi accompagnato da un processore Exynos di Samsung, ci si poteva aspettare un Exynos 2100 o il suo successore ma a quanto pare Samsung è intenzionata a lanciarlo con un processore Qualcomm per non rischiare di rimanere indietro in termini di prestazioni. Oltre al processore, sono trapelati nuovi dettagli sul design e sulla batteria del nuovo pieghevole di Samsung: Galaxy Z Fold 3 sarà più compatto in termini dimensionali rispetto a Galaxy Z Fold 2.

Questo significa che anche la capacità della batteria sarà ridotta: si parla di due celle che insieme offriranno una capacità pari a 4.275 mAh. Il design più compatto implicherà anche una riduzione del peso, dai 282 grammi di Z Fold 2 ai 269 grammi di Z Fold 3.

Il dispositivo arriverà molto probabilmente entro la prossima estate, con un display in grado di supportare la S Pen, avrà uno storage interno pari a 256 GB e arriverà sul mercato con Android 11. Per il momento queste sono le uniche informazioni che abbiamo, non ci resta che attendere ancora un po’ per maggiori dettagli, rimanete connessi!.