luce e gas

Uno dei più grandi incubi a fine mese di ogni italiano è senza dubbio la bolletta della luce, spesso sarà capitato un po’ a tutti di aprire la busta spedita da Enel e rimanere a bocca aperta davanti gli importi da pagare, un colpo che ogni mese grava sulle finanze delle famiglie e che obbliga a ponderare bene le finanze in modo da pagare per tempo ed evitare così fastidiosi distacchi o diffide.

Ovviamente da ciò nasce in automatico il desiderio di riuscire ad abbassare gli importi da pagare e quindi risparmiare, un obbiettivo difficile da raggiungere ma non impossibile, l’unica vera arma a disposizione di noi utenti è l’attenzione, vediamo insieme qualche metodica per ridurre i consumi.

Piccole ma efficaci attenzioni

Per ridurre quanto dovuto ai nostri providers di energia elettrica l’unico modo efficace e legale è fare attenzione ai nostri consumi e fare un uso ottimizzato della corrente elettrica, la quale è senza dubbio l’utenza spesso più sprecata nelle varie abitazioni.

Partiamo dal consiglio più semplice ma allo stesso tempo più efficace di tutti, spegnete la luce quando non ne avete più bisogno; spesso questa pratica viene trascurata, però è anche quella con un più alto potere abbattitore di consumi e quindi costi, siate attenti, quasi maniacali.

Passiamo ora in secondo luogo ad un dettaglio anch’esso spesso trascurato, i led dei vari dispositivi elettronici e i dispositivi stessi; spegneteli completamente, non lasciateli in stand by, dal momento che così facendo lascereste accesi sia led di notifica vari che le componenti interne, lasciando i consumi quasi inalterati.

Per ultimo, vi consigliamo, a fronte di un piccolo investimento iniziale, di passare ad una illuminazione a basso consumo o led, la quale consumando di meno, vi ripagherà dell’investimento in men che non si dica.