Android AutoSembra di giocare a rimpiattino con Google che non fa altro che proclamare un crescendo di interessanti novità per la sua piattaforma Android Auto. Dopo l’annuncio delle auto e degli smartphone compatibili a pieno titolo con la versione wireless è tempo di guardare avanti lungo la strada che porta agli inediti ed attesissimi aggiornamenti in programma per l’ecosistema di infotainment più evoluto di sempre. Scopriamo insieme in cosa consistono gli ultimi aggiustamenti.

 

Android Auto stupisce: utenti grati delle novità in arrivo per le auto

Quando lo smartphone si interfaccia al sistema di bordo delle autovetture si apre un mondo di possibilità. Poco importa se con cavo USB o in modalità senza fili, è sempre un piacere scoprire che cosa hanno in serbo gli ingegneri Google con gli aggiornamenti Android Auto.

In questo caso particolare si spiana il terreno per l’arrivo dello split screen, ovvero della possibilità di dividere lo schermo in modo tale da gestire il multitasking applicativo allo stesso modo dell’esperienza Android su telefono. La prima app occuperà il 70% della superficie a schermo con il restante 30% delegato all’app secondaria affiancata.

Novità eccellenti anche per la navigazione satellitare che come anticipato qualche giorno fa conterà sul supporto a Sygic Navigation per l’esplorazione stradale e la navigazione offline con le migliori mappe commerciali esistenti online.

Da alcune settimane, inoltre, sono arrivati anche i giochi vocali, ovvero soluzioni per passare il tempo in tutta sicurezza al solo input della nostra voce. Basterà dire  “Ok Google, facciamo un gioco” per immergersi in una piacevole atmosfera competitiva con gli occupanti dei veicoli. Utile durante i viaggi.

Novità son giunte anche per la personalizzazione che guadagna ora la possibilità di variare lo sfondo introducendo anche le scorciatoie attraverso cui creare collegamenti rapidi alle applicazioni ed ai servizi preferiti.

Tutte novità appena giunte o pronte per essere saggiate a breve termine. Installate gli update Android Auto per godere delle ultime innovazioni software corrisposte dalla compagnia di Mountain View.