La piattaforma di e-commerce Amazon ha deciso di aprire virtualmente i suoi centri di distribuzione in Italia permettendo ai clienti di compiere una sorta di tour virtuale con registrazione già a partire da ieri 19 aprile 2021.

L’iniziativa di Amazon è volta a mostrare il lavoro all’interno dei centri di distribuzione per scoprire l’intera filiera a partire dall’acquisto sul sito fino alla consegna a casa. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon ci apre le porte dei propri centri di distribuzione italiani

Nei tour virtuali proposti, le guide saranno collegate in diretta da diversi siti e accompagneranno i visitatori all’interno dei centri per mostrare i processi legati al business di Amazon in Italia. Inoltre, i clienti potranno porre domande e interagire in diretta. Ecco le parole di Salvatore Schembri Volpe, AD di Amazon Italia Logistica: “Siamo molto felici di lanciare il nuovo programma di tour virtuali. A partire da oggi, potenzialmente milioni di visitatori potranno scoprire come lavoriamo, vedere con i loro occhi come funzionano le attività logistiche e approfondire la curiosità e gli aspetti che più interessano.

Dal momento che a causa dell’attuale situazione di emergenza sanitaria non possiamo aprire fisicamente le nostre parte, abbiamo ideato questa soluzione alternativa e innovativa per continuare ad accogliere le persone nei nostri centri consentendo loro di farsi un’idea autentica su Amazon e capire realmente cosa accade all’interno dei nostri centri“. Per partecipare, è necessario effettuare una registrazione gratuita sul sito dedicato per ricevere il link che permette di accedere al tour tramite PC o dispositivi mobili.

I tour virtuali si terranno ogni martedì, giovedì e venerdì, sia di mattina che di pomeriggio, per la durata di un’ora circa. Nel corso del 2021, entreranno in attività nuovi centri di distribuzione a Novara e a Cividate al Piano, oltre al centro di smistamento di Spilamberto che creeranno altri 2000 posti di lavoro nell’arco del prossimo triennio.