Seat Ibiza

Finalmente è arrivata la nuova Seat Ibiza, rinnovata sotto diversi aspetti soprattutto estetici, ma non mancano anche quelli che arrivano al cuore. Soprattutto quando si pronuncia “Hola Hola” ed è lì che l’auto più venduta dalla casa spagnola ti fa entrare nel suo nuovo mondo. Uno spazio fatto di tecnologia ed è proprio su questa che ci concentreremo nell’articolo. Ecco tutti i dettagli che fanno di Seat Ibiza un nuovo modo di guidare.

 

Seat Ibiza piccola e compatta, ma dal grande cuore tecnologico

Non cambia molto la nuova Seat Ibiza dal punto di vista estetico. Mantiene la sua linea piccola e compatta, ma questa volta a fare la differenza è il suo grande cuore tecnologico. Infatti una volta all’interno dell’auto si è subito catturati dal suo ampio monitor da 9,2″ se si sceglie come optional, altrimenti di serie da 8,25″. Comunque anche nel secondo caso non è davvero niente male.

Seat Ibiza Interni tecnologia

Il software è stato completamente rinnovato. La nuova Seat Ibiza include un nuovo sistema vocale che si attiva pronunciando in modo suadente “Hola Hola“. Non ci si deve preoccupare più di nulla, mani strette al volante, occhi sulla strada e qualsiasi cosa serve basta comunicarla a voce e lei risponderà o agirà.

La grande novità è che il suo sistema di infotainment è compatibile sia con Android Auto che con Apple CarPlay. Dipende dallo smartphone dell’utente e a seconda di uno o dell’altro Seat Ibiza lo collegherà al su hardware. Tutto può essere selezionato attraverso comandi vocali dettati con naturalezza. Lei riconosce tutto.

Inoltre, grazie all’app Seat Connect, dal proprio smartphone è possibile governare l’auto in tutte le sue funzioni e verificarne lo stato. Ad esempio si possono bloccare o sbloccare le portiere. Prima di intraprendere un viaggio si può verificare da remoto il livello attuale di carburante e tanto altro.

 

Tutto, ma proprio tutto con la massima sicurezza

In Seat Ibiza non manca nemmeno la sicurezza. A bordo sono presenti anche un cruise control adattivo e un sistema che mantiene al centro della corsia l’auto. Non mancano nemmeno i sensori in grado di riconoscere la segnaletica stradale, il Side Assist e la frenata di emergenza.

L’auto è solo disponibile nelle versioni benzina o metano e parte da un prezzo promozionale di 16.800 euro. Certo, non sarà scattante come la Toyota GR 86, ma ciò che deve fare lo fa. Infine si può stare tranquilli grazie alla possibilità di aumentare la garanzia fino a un massimo di 40.000 km.

VIAVia