INPS truffa phishing

Tutto il mondo si trova ad oggi in una situazione piuttosto delicata e difficile in seguito a tutti i problemi legati al Coronavirus e alle vaccinazioni. Nonostante questo, i truffatori e i malintenzionati non si fermano e, anzi, ne approfittano ancor di più. In queste ultime ore è stata individuata una nuova truffa di tipo phishing ai danno degli utenti. Nello specifico, l’INPS ha da poco avvisato circa la presenza di un nuovo tentativo di truffa effettuato tramite delle false e-mail apparentemente provenienti dal sito ufficiale della società.

 

Attenzione alla nuova truffa tramite e-mail di tipo phishing apparentemente provenienti dall’INPS

Come già accennato, continuano imperterrite le truffe ai danni degli utenti nonostante ci sia già una situazione complicata e difficile dovuta al Covid-19. L’ente INPS, in particolare, ha da poco avvisato che “è tuttora in corso un tentativo di truffa tramite e-mail di phishing che, sfruttando apparenti comunicazioni da parte dell’Istituto, invitano a scaricare e compilare un modulo allegato per accedere a benefici di salvaguardia per mitigare i disagi economici causati dalla pandemia”.

All’interno di queste false e-mail apparentemente provenienti dal sito ufficiale, gli utenti vengono invitati a compilare un modulo con la falsa speranza di poter ottenere dei benefici economici. Tuttavia, una volta compilato il modulo e aperto eventuali link presenti nella e-mail, i truffatori riuscirebbero ad entrare in possesso di dati sensibili come coordinate bancarie, dati relativi alle carte di credito e dati anagrafici.

Il consiglio è quello di prestare molta attenzione alla e-mail del mittente. In questo caso, ha specificato l’INPS, è stato utilizzato un indirizzo fittizio di posta certificata.