blank

Android 12 è la nuova major release del sistema operativo mobile di Google presentato in forma di Developer Preview da ormai un paio di mesi.

Al netto delle feature che abbiamo scoperto e descritto nella prima Developer Preview e nella seconda Developer Preview, è chiaro che il team di sviluppo di Google sta ancora lavorando ad un gran numero di funzionalità che non sono state svelate. Scopriamone insieme qualcuna.

 

Google sta lavorando sulle novità di Android 12

In queste ore, grazie ad una versione di Android 12 non ancora pubblicata e inviata in maniera anonima ai colleghi di XDA, abbiamo modo di scoprire alcune delle funzionalità a cui sta lavorando Google e che verosimilmente avremo modo di scoprire in questi mesi che precedono il lancio ufficiale di Android 12.

Che senso ha sviluppare smartphone con display da 6 pollici o più se non si possono utilizzare più app alla volta? Molti OEM implementano la possibilità di sfruttare la funzione split-screen per affiancare due app da utilizzare contemporaneamente, e App Pairs di Android 12 si muove nella stessa situazione. Android 12 mostra alcuni cambiamenti in App Pairs e nella possibilità di cambiare la disposizione delle app a schermo con un semplice doppio tap a livello della barra centrale.

Sembra poi che il team di sviluppo di Google stia lavorando all’implementazione di un altro modo per attivare il miglior assistente digitale su dispositivi mobile: tramite il tasto di accensione. Tenendo premuto il tasto per più di due secondi, com’è visibile dall’immagine soprastante, permetterà all’utente di attivare Google Assistant. Queste sono solamente un paio delle novità che vedremo sbarcare sul nuovo sistema operativo, rimanete connessi per maggiori dettagli nei prossimi giorni.