Alcuni ricercatori spagnoli sono riusciti a scoprire una vulnerabilità che, se sfruttata, porterebbe alla sospensione dell’account di WhatsApp. Si tratta più che altro di un bug, molto pericoloso.

Per fare ciò basta semplicemente conoscere il numero di telefono della persona che si vuole attaccare, e il fatto che oltre cinquecento milioni di numeri siano stati sottratti a Facebook proprio di recente costituisce una grande occasione per i criminali informatici. Scopriamo insieme i dettagli.

 

WhatsApp: attenzione al bug che vi potrebbe far bannare

La semplicità con la quale un criminale informatico può arrivare a far sospendere un account di WhatsApp è spaventosa. Basta aver installato l’applicazione sullo smartphone e essere a conoscenza del numero di cellulare che si vuole attaccare, per tentare di accedere all’account a esso associato. Mentre la vittima continuerà a ricevere i codici di verifica tramite SMS, il criminale informatico continuerà a sbagliare il codice di proposito per prolungare i tempi di attesa per la ricezione di un nuovo codice fino a raggiungere le 12 ore.

Il problema sorge dal momento in cui, per un motivo o per un altro, si dovesse disinstallare e installare nuovamente l’applicazione. In tal caso ci sarebbero da attendere ben 12 ore per poter richiedere un nuovo codice di verifica e tornare a utilizzare WhatsApp. Però, attenzione: il criminale informatico può entrare nuovamente in gioco contattando l’assistenza di WhatsApp e, spacciandosi per la vittima dell’attacco, chiedere la disattivazione dell’account a causa di un furto dello smartphone.

Terminate le dodici ore, se il criminale informatico prova nuovamente a effettuare l’accesso all’account WhatsApp della vittima, dopo una serie di tentativi l’applicazione si bloccherà definitivamente con il messaggio “Riprova dopo -1 Secondi” e l’account verrà bannato. Purtroppo per chi ha l’autenticazione a due fattori attiva su WhatsApp, questa non impedisce ai criminali informatici di attuare questa particolare forma di attacco. Fate quindi molta attenzione.