the walking deadCome la stragrande maggioranza dei fan di The Walking Dead saprà lo show sta ormai giungendo alle battute finali. La serie TV, tratta dagli albi di Frank Darabont e illustrata da Tony Moore e Charlie Allard, va ormai avanti da dieci anni con la sua prima apparizione che risale ormai nel 2010.

A The Walking Dead va senza dubbio, tra le altre, riconosciuta una cosa; lo show ha avuto il merito di riportare gli zombie sul piccolo schermo in un momento in cui il filone era stato messo da parte. La serie però, come già accennato, dopo dieci stagioni più un’altra già programmata, è destinata a concludersi. I preparativi sono ormai ultimati e i fan hanno ancora un po’ di tempo per accettare la fine dello show.

The Walking Dead: dopo dieci anni lo show chiude i battenti

 

Le ultime puntate della serie, in attesa dell’uscita della undicesima stagione, sono al momento disponibili su NOW TV. Con la serie in dirittura d’arrivo, a parlare di The Walking Dead, il CEO di MC Network, Scott Gimble, che ha espresso tutto il suo apprezzamento allo show.

Ecco le sue parole: “Sono trascorsi dieci anni da quando abbiamo iniziato. Ciò che è chiare è che questa serie riguarda i vivi. Realizzato da un cast appassionato, questo show ha avuto un team di scrittori, produttori e una troupe straoridnari. Il tutto dando vita alla visione di Robert Kirkman, supportati dai migliori fan al mondo“. L’ennesimo attestato di stima, se ce ne fosse bisogno, per una delle serie più iconiche dei suoi tempi.