Whatsapp: di sicuro non eravate a conoscenza di queste curiosità

WhatsApp negli ultimi anni ha dovuto vedersela con diverse piattaforme tra cui Telegram o Signal. Proprio per questa ragione l’app di messaggistica istantanea si impegna continuamente nella creazione di aggiornamenti unici ed originali. Ovviamente non tutti sono aggiornati sulle novità, ma noi di Tecnoandroid ci teniamo a fare il punto della situazione. Scopriamo insieme le curiosità sull’app.

Whatsapp: i trucchi offerti dall’app

Come personalizzare il font su Whatsapp

I messaggi possono prendere una piega completamente diversa cambiando il font a proprio piacimento. Come? Basta selezionare anche solo una parola per far comparire quattro opzioni: grassetto, corsivo, barrato, monospaziato. Oppure si può scrivere così: Grassetto (*Testo del messaggio*), Corsivo (_Testo del messaggio_), Barrato (~Testo del messaggio~), Monospaziato (“`Testo del messaggio“`)

Come contrassegnare i messaggi importanti su WhatsApp

Molto spesso ci capita di voler salvare alcuni messaggi importanti, e così scegliamo di effettuare uno screenshot per tenere da parte l’SMS. In realtà però è possibile servirsi della funzione che li contrassegna come «importanti». Basta toccare e tenere premuto il messaggio che si desidera contrassegnare, per poi cliccare su «importante».

Come cambiare lo stile delle notifiche su WhatsApp

A tutti noi invece è capitato di non voler far vedere il messaggio in arrivo alla persona che abbiamo affianco. Anche per questo piccolo dilemma vi è una soluzione: noi vi consigliamo di cliccare su «notifiche» e «notifiche in-app». Qui si può decidere lo stile dell’anteprima del messaggio (o eliminarla), oltre al suono.

Come bloccare l’aggiunta ai gruppi WhatsApp

Quante volte poi ci siamo ritrovati in gruppi ideati da sconosciuti? Nel 2021 possiamo tranquillamente andare su «account» e «privacy», e dire addio ai gruppi indesiderati. In questo modo si può scegliere da chi farci aggiungere e chi invece non ne ha il permesso. 

Come parlare con se stessi su WhatsApp

Arrivati “ad una certa età” (si fa per dire) è molto frequente parlare da soli per trovare una spalla su cui contare. E Whatsapp ci aiuta anche in questo. Potete tranquillamente realizzare una chat creando dapprima un gruppo con una persona, per poi rimuoverla.