3g addio

Per tutti i servizi che necessitano di una connessione, è importante avere una velocità che sia utile alle esigenze dell’utente. Tuttavia, questo incremento di velocità è sicuramente un qualcosa che va ad escludere qualche altra cosa. Infatti, questo pare essere il caso del 3G, il quale, con l’arrivo di nuove connettività, sembra che abbia davvero i giorni contati. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

3G addio: il 5G è stato determinante

Ormai il 3G ha davvero vita breve, la quale è segnata dall’arrivo del 5G, il quale ha letteralmente distrutto la concorrenza con le connessioni che vi erano in precedenza. Il 3G, di fatto, trattiene spazi e servizi che potrebbero essere investiti diversamente, andando a rallentare il processo di inserimento del 5G.

Dunque, non pare essere solo ed esclusivamente una questione di velocità, ma anche di un utilizzo davvero poco frequente. Anche il 4G, inoltre, sta per giungere al termine. Questo cambiamento, però, non coinvolge il 2G, il quale è molto utilizzato per alcuni servizi di allarme e sicurezza.

Tutti i gestori telefonici, a partire da quest’anno, andranno progressivamente a spegnere questa linea, dando così uno spazio maggiore all’applicazione del 5G, che già molti smartphone stanno prendendo in considerazione. Inoltre, arriverà anche il 6G, ma non prima del 2030. Dunque, quelli che usano ancora una vecchia SIM con abilitazione al 3G (molto rare), hanno il dovere di acquistarne una nuova.

Altre novità riguardo questo argomento verranno riportate nei prossimi articoli. Continua a seguire tecnoandroid.it per queste e tante altre notizie interessanti.