WhatsApp: la ragione dell'esodo è chiara, ecco perché gli utenti scappano

In tempi non sospetti WhatsApp annunciò di voler aggiornare la sua piattaforma introducendo alcune nuove regole per quanto riguarda termini e condizioni della privacy. La situazione non è stata ben accolta dagli utenti, i quali infatti hanno adottato le loro contromisure.

Chiaro è allo stesso tempo che la maggior parte di essi non hanno ben capito cosa andrà a modificare il nuovo update. WhatsApp ha più volte chiarito la situazione, ma a quanto pare non è stato possibile recuperare il rapporto con moltissimi di quelli che ad oggi sono ex clienti. Non sarebbe però solo questa la ragione che avrebbe spinto tantissimi utenti a scappare via, viste soprattutto le testimonianze. La nota applicazione di messaggistica, pur essendo la più importante di tutte, è pervasa da alcuni problemi che oltretutto non sono causati da sue mancanze. 

 

WhatsApp: oltre al nuovo aggiornamento influiscono le truffe, ecco perché gli utenti scappano

È ormai risaputo da diversi anni che WhatsApp è l’applicazione è fondamentale per quanto riguarda la messaggistica istantanea. Proprio questo titolo ha portato la piattaforma ad avere sotto la sua ala protettrice oltre 2 miliardi di utenti in tutto il mondo.

Ciò però non significa che non possano esserci problemi, dal momento che ultimamente sembrerebbero essersi abbattuti tutti sulla celebre applicazione. Oltre alla questione del nuovo aggiornamento, grava tanto anche la questione truffe. Questa infatti in più casi sarebbe diventata motivo di disguido con gli utenti che sarebbero scappati via. WhatsApp sto provando a regolare il fenomeno nel miglior modo possibile, anche se gli utenti avrebbero bisogno di offrire una maggiore comprensione.