WhatsApp: tanti utenti hanno un gravissimo problema con le note audio

Le novità di WhatsApp in questi ultimi mesi hanno interessato sempre di più le note vocali. Le registrazioni vocali sono divenute oramai uno dei capisaldi della piattaforma di messaggistica istantanea, tanto che sempre più utenti preferiscono comunicare esclusivamente attraverso i file audio piuttosto che affidarsi ai messaggi testuali.

 

WhatsApp ribalta ancora le note vocali con un’interessante funzione

Al netto della loro grande popolarità, le note vocali hanno ancora qualche criticità agli occhi degli stessi utenti. Tante persone, infatti, si lamentano con i loro interlocutori a seguito della ricezione di note audio dalla durata considerevole, spesso superiore anche al minuto.

Gli sviluppatori di WhatsApp sono sempre molto attenti alle richieste del pubblico e per ottemperare al problema della lunga durata delle registrazioni hanno messo a punto una nuova funzione. L’aggiornamento della chat sarà disponibile a breve sia su Android che su iPhone. A breve partirà un piccolo programma di sperimentazione rivolto a tutti coloro che si avvalgono di WhatsApp Beta sui due sistemi operativi.

Con l’inedito upgrade di WhatsApp, tutti gli utenti potranno attivare un particolare tool che consente di accelerare la velocità delle note audio. In pratica, alla ricezione di registrazioni molto lunghe, sarà possibile dimezzare i tempi sfruttando proprio il neonato plugin del servizio.

Il team di WhatsApp per questo aggiornamento si è ispirato ad un upgrade già sperimentato da Telegram. Nell’attuale formato delle note vocali, gli utenti troveranno un apposito tasto “2X”. Sarà necessario fare tap su questo tasto per dimezzare il tempo di ascolto della registrazione audio in entrata.