WhatsApp trucchi segretiPer Facebook la privacy in chiave WhatsApp non sembra rientrare nell’interesse proprio in considerazione delle nuove policy imposte all’utenza. Un’utenza che chiede a gran voce un epocale cambio di rotta in merito al trattamento dei dati personali.

Un cruccio che sembra irrisolvibile è sicuramente quello relativo all’indicatore di stato che riporta “sta scrivendo“. Chi non ha mai sognato di rispondere ad un messaggio senza farlo sapere al proprio gruppo o contatto? Oggi è possibile con un trucco che vi spieghiamo in poche e semplici righe. Vediamo come fare.

 

Come nascondere la dicitura “sta scrivendo” su WhatsApp

Esistono tecniche tanto banali quanto efficaci per mantenere la privacy WhatsApp. Turni di lavoro estenuanti o momenti di relax vengono costantemente minati da amici, partner o parenti in difficoltà o desiderosi di fare quattro chiacchiere da corridoio. Diciamo basta a questi soprusi con l’uso di queste tecniche efficaci.

La prima cosa che consigliamo di fare è quella di utilizzare la modalità aereo. Esatto, dobbiamo disattivare la connessione Internet per godere della pace necessaria. Scrivendo o registrando un messaggio via audio in modalità aereo possiamo mettere in ibernazione il contenuto in uscita. Lo stato di sospensione dell’invio verrà meno nel momento in cui torneremo online ma, almeno per questo fulgido momento, potremo dire basta ai messaggi a ripetizione ed alle pretesa delle risposte dirette.

Altra opzione passa per FlySat, opzione decisamente più complessa della precedente. In tal caso si parla di una app gratuita il cui download spiana la strada per una sorta di navigazione WhatsApp in incognito che renderà invisibile il proprio stato online. L’unico limite è dovuto al fatto che l’app garantisce un layer di protezione solo per i messaggi testuali mentre non si applica agli audio o alle immagini.