smartworkingLa pandemia da Coronavirus ha relegato in casa migliaia di italiani inserendoli nella prospettiva del cosiddetto smartworking. Uffici improvvisati e postazioni di lavoro proliferano in ogni dove grazie all’ausilio di PC, laptop, tablet e smartphone. Oggi daremo qualche dritta per realizzare la postazione ideale per il lavoro da casa. Scopriamo come creare un ambiente stress-free che ci possa appagare per 8 o più ore al giorno.

 

Smartworking: tutto quello che serve per un ufficio no-stress in casa

Un home-office a prova di nervosismo è essenziale per mantenere la salute mentale all’interno delle solite quattro mura. Non è facile mantenere il distanziamento sociale isolandosi dal resto del mondo e dai colleghi. Per questo è necessario adottare ogni genere di comfort possibile affinché si possa rimanere produttivi e vigili sulle attività.

Per creare una postazione di lavoro basta poco spazio. Ottimizzare lo spazio è essenziale in ogni circostanza. La prima regola è quella di ottenere un adeguato isolamento da eventuali altre distrazioni e persone che potrebbero ostacolare il nostro operato. Una stanza di modeste dimensioni munita di finestra è l’ideale per combattere il senso di oppressione e garantire al contempo la comfort zone necessaria per lavorare.

In tale contesto, scegliere mobili adeguati in tina chiara poco accesa è essenziale per ottenere una sensazione di relax generale. Piante e bonsai sono ben accette in quanto garantiscono quel senso di green che di certo non guasta.

Per quanto concerne la temperatura è necessario che questa si possa mantenere costante nel tempo senza eccedere con caldo o freddo. Bilanciare la temperatura della stanza consentirà di mantenere la concentrazione a lungo.

Altro punto essenziale è l’isolamento sonoro di cui abbiamo anticipato ad inizio post. Meglio tenersi lontani da zone di passaggio come la cucina o il salotto e prediligere, invece, aree isolate munite magari di finestre a doppio isolamento contro i rumori esterni.

La sedia è un altro elemento imprescindibile. Ci passeremo sopra gran parte della giornata. Ok ad una soluzione a cinque razze con schienale reclinabile e modulabile in altezza così da poter mantenere una postura che non stressi la colonna e le articolazioni per tutto il tempo.

In ultima analisi la connessione Internet che, consci del fatto che tutto si svolge in smartworking, deve essere quanto più prestante possibile. Optate per soluzioni cablate ethernet con linee Home ad alta velocità piuttosto che puntare al risparmio. in assenza di un dispositivo munito di batteria capiente che possa garantire lunga autonomia è infine consigliabile adottare un UPS (gruppo di continuità) per prevenire spegnimenti indesiderati di dispositivi in assenza di corrente elettrica.