vaccinoLe pagine online della testata “laprovinciapavese” riportano la notizia di una truffa legata al contesto del vaccino anti-Covid. Diversi messaggi parecchio opinabili sono giunti all’attenzione di un certo numero di anziani in un periodo davvero delicato della pandemia. Ecco le nuove segnalazioni e l’avvertimento di ATS in merito alla nuova campagna di disinformazione in atto per il popolo italiano.

 

Vaccino Coronavirus: attenti ai nuovi SMS truffa

Sono diversi i feedback di coloro che riportano la segnalazione di una truffa SMS riguardante la gestione del vaccino contro il Coronavirus. Mentre tante persone sono in attesa del richiamo e della prima dose c’è chi si approfitta della pandemia per divulgare quella che a tutti gli effetti può essere considerata come una fake news.

Mentre si fa sempre più concreta l’ipotesi di una chiusura totale la disinformazione viaggia attraverso i canali digitali con messaggini indirizzati ad ignari anziani pronti a cadere nella trappola dei troll.

Il fulcro della vicenda si riassume in una falsa prenotazione per la somministrazione della dose anti-Covid. Alcuni anziani di Pavia e di Pavese sono stati invitati a prendere appuntamento prima della smentita da parte dell’ATS di Pavia che invita alla cautela verso codeste forme di raggiro.

La raccomandazione essenziale contro questo genere di soprusi telematici è quella di informarsi bene prima di prendere una decisione che può costare parecchio. Ini gioco vi è la stabilità economica personale, ora minata da personaggi che non hanno di meglio da fare se non creare il panico con false speranze. Il testo dell’SMS truffa è il seguente:

«Per info e dettagli su come prenotare il Vaccino AntiCovid over 80 chiama subito il 1240, un assistente personale è a tua disposizione h24 7 gg su 7».

Nessuna conferma da parte delle autorità sanitarie in merito alla nuova campagna vaccinale, verso cui l’ATS si è espressa come segue:

«è invitato a non darne seguito. Sul fatto stanno indagando le autorità preposte».

FONTElaprovinciapavese