stranger thingsIl Coronavirus ha fatto sì che molte produzioni di serie TV non riuscissero a concludere definitivamente il loro lavoro, andando così a posticipare una quantità immane di riprese. Tuttavia, Netflix è riuscita a trovare la luce in questa situazione molto difficile, portando avanti le sue produzioni originali nella miglior maniera possibile. Tra queste abbiamo senza ombra di dubbio Stranger Things, la quale dovrebbe uscire a breve con la quarta stagione.

Avevamo lasciato tutto sospeso alla terza stagione nel 2019, con un finale davvero iconico. Di fatto, la terza stagione è stata una delle più apprezzate in assoluto dai fan e non, specialmente per il fatto che è risultata ai loro occhi molto dinamica e le sequenze narrative sono diventate un vero cult.

 

Stranger Things: ecco le novità raccontate da Finn Wolfhard

Dopo un lungo periodo di tempo senza alcuna notizia, possiamo darvi degli inediti molto interessanti concernenti la quarta stagione di Stranger Things, e a darceli è stato proprio uno dei protagonisti di punta: Finn Wolfhard. L’attore che interpreta Mike Wheeler ha parlato ad un programma radiofonico della CBC, rivelando alcuni particolari della nuova serie in uscita.

Attenzione, non ci sarà alcuno spoiler, quindi potete leggere tranquillamente. Basandosi su ciò che dice, le ambientazioni della quarta stagione saranno decisamente più dark, e nonostante lo pensasse anche della scorsa stagione, ha detto che si è ricreduto completamente a riguardo. Non è ancora chiaro quando uscirà la serie, essendo che le riprese sono ancora in corso, ma sappiamo che comunque ritornerà quest’anno.

L’anno scorso la piattaforma aveva fatto sapere che probabilmente Stranger Things sarebbe approdata nei primi mesi del 2021, ma pare che i tempi si allungheranno un bel po’.