Starlink

Continuano ad andare nello spazio i satelliti Starlink di Elon Musk. Necessari per il progetto di un nuovo servizio di connettività satellitare, SpaceX ha confermato di aver lanciato con successo 60 satelliti. Fino al 14 marzo i lanci effettuati sono stati 22.

Le riprese video dell’ultimo lancio effettuato con il razzo chiamato Falcon 9 è stato pubblicato sul sito del Corriere della Sera. Ad oggi nello spazio ci sono 1.325 Starlink, ma in orbita operativi a 550 km dalla Terra sono 1.261. Ecco tutti i dettagli di questo enorme progetto del patron di Tesla.

 

Sempre più Starlink nello spazio: ecco il progetto che promette fino a 300 Mbps di velocità

Continuano i lanci dei satelliti Starlink per realizzare uno dei più grandi progetti di connessione satellitare internet e dati della storia. Ancora un altro lancio è già in programma per il 21 marzo. Sperando che non entri in collisione con un asteroide che sfiorerà la Terra proprio quel giorno.

A portare gli Starlink nello spazio è Falcon 9, un razzo instancabile. Una parte di esso rimane in orbita mentre l’altra, riutilizzabile, è già la nona volta che ritorna a casa. L’atterraggio è avvenuto con successo presso una piattaforma che si trova nell’Oceano Atlantico, la “Of Course I Still Love You“.

Un imponente progetto che ha già svegliato i primi complottisti pronti a vederci qualcosa di poco chiaro tipo strategie militari. Lasciando perdere supposizioni che non conducono da nessuna parte, meglio farsi guidare dagli Starlink che promettono una velocità di connessione fino a 300 Mbps con un ping tra i 20 e i 40 ms. Inizialmente la velocità si stazionerà tra i 50 e 150 Mbps, ma con un po’ di pazienza e conoscendo Elon Musk, raggiungerà a breve picchi molto più alti.

Sono diversi i tester che stanno sperimentando questa connessione che si può talaltro già sottoscrivere in abbonamento. Collegandosi al sito starlink.com basta inserire l’indirizzo e la città dove si vorrebbe attivare il servizio e il gioco è fatto. Compariranno costi di installazione e abbonamento.