telegramLa moda di Clubhouse, il social del momento, sembra aver colpito anche anche Telegram. Il servizio di messaggistica istantanea segue dunque le orme di Facebook e Twitter che avevano già annunciato l’implementazione di un servizio di room simile a quello di Clubehouse; Clubehouse, lo ricordiamo, è il nuovo social esclusivo per i clienti Apple che permette di partecipare a speciali room vocali.

Telegram come Clubehouse: ecco le room vocali

 

L’interesse di Telegram per le chat vocali è comunque manifesto da diverso tempo. Sono parecchi mesi infatti che la compagnia sta valutando la possibilità di introdurre questo nuovo servizio all’interno dell’App. Quel che è certo però è che l’avvento di Clubhouse abbia portato una nuova ventata di freschezza all’interno del mondo dei social network che adesso stanno tutti, o quasi, cercando di emularne in qualche modo il successo. Non è ancora arrivata nessuna comunicazione ufficiale da parte della società ma le voci al riguardo continuano a susseguirsi. A rilanciare la notizia infatti un tweet pubblicato sulla pagina di WABetaInfo con tanto di immagini a supporto dell’indiscrezione.

Come detto però Telegram non è il solo ad avvicinarsi al nuovo stile di Clubhouse; ad anticipare tutti infatti ci ha pensato Twitter che da aprile implementerà il servizio Twitter Spaces. Sulla stessa linea, anche se leggermente in ritardo, anche Instagram; il social di Mark Zuckerberg infatti dovrebbe a sua volta introdurre il servio Instagram Live Room Audio. Anche in questo caso si tratta di stanze vocali in cui gli utenti avranno la possibilità di scambiarsi audio.