samsung-addio-galaxy-note

Addio non nel suo senso indefinito, ma un addio temporaneo, o è quello che alcuni stanno suggerendo. Samsung si trova in una situazione particolare e uno degli esiti e l’abbandono di una serie iconico del marchio, i Galaxy Note. Per quest’anno non ci sarà una nuova serie del genere e a seconda della campana che si ascolta, forse non ci saranno mai più.

In seguito alla riunione annuale degli azionisti di Samsung è stata presa una decisione. Tra le scarse vendite generali delle ammiraglie e la carenza di chip, c’è stata la decisione di interrompere la produzione dei Galaxy Note. Non è chiaro se questo sarà per sempre in quanto alcuni analisti indicano che prima o poi torneranno.

A guardare dall’esterno, dagli occhi di un consumatore un po’ critico, in realtà ci si aspettava tutto questo. Con Samsung che ha introdotto una serie che ormai si sta consolidando di smartphone pieghevoli e con la serie Galaxy S che ha tra le file modelli sempre più grossi, lo spazio per i Galaxy Note si è ridotto di parecchio.

 

Samsung e l’addio ai Galaxy Note

In sostanza, il 2021 non vedrà due ammiraglie standard. Il presidente di Samsung però ha dichiarato che qualcosa nel 2022 succederà. Tutto questo tempo non è a caso, non serve solo a cercare di vedere una ripresa del mercato dei semiconduttori, ma piuttosto è un tempo che servirà al marchio per rivoluzionare i Galaxy Note. Al momento le informazioni non sono troppe e quindi non resta che aspettare e sperare di ricevere qualche leak visto che annunci ufficiali potrebbero arrivare molto in là nel tempo.