stranger thingsLa pandemia ha messo in condizione molte serie TV di posticipare le riprese, anche se comunque la piattaforma californiana Netflix, è riuscita ad uscire da questa situazione spiacevole, cercando ugualmente di stare al passo e non deludere i milioni di telespettatori che la seguono. Queste situazioni che abbiamo citato sono andate anche ad intralciare il percorso di una serie come Stranger Things, la quale ha tardato di molto le riprese della quarta stagione.

Avevamo lasciato la serie con la terza stagione nel 2019, con un finale davvero incredibile. La season 3 è stata tra le stagioni più apprezzate dai fan della serie, in special modo per la sua dinamicità e per le sequenze narrative che dopo un po’ sono diventate davvero un cult.

 

Stranger Things: Finn Wolfhard racconta di alcune novità

Dopo molto tempo che non ci sono state notizie, abbiamo la possibilità di darvi un inedito molto interessante sulla quarta stagione, e a fornirceli è stato uno degli attori di punta, ossia Finn Wolfhard. L’attore protagonista di Stranger Things ha rivelato alcuni dettagli al programma radiofonico della CBC “q con Tom Power“, tuttavia è importante specificare che Wolfhard non si è sbilanciato molto, non dando spazio ad alcuno spoiler.

In base a ciò che dice, nella season 4 della serie ci saranno delle atmosfere più scure e dark, nonostante lo pensasse già della terza stagione, a detta sua. Ha evidenziato, dunque, come le atmosfere saranno più cupe ed ha anche parlato dei tempi per realizzare la serie, essendo che le riprese sono ancora in corso. Fortunatamente, però, sappiamo che la serie TV ritornerà quest’anno, ma ancora non precisamente quando.

La piattaforma lo scorso anno aveva fatto sapere che forse la serie TV sarebbe stata resa disponibile nei primi mesi del 2021, ma in base a ciò che dice Finn Wolfhard, i tempi saranno ancora più lunghi.