WhatsApp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più diffusa al mondo. Da quando è nata ha conquistato milioni di utenti crescendo sempre di più in consensi. Utilizzata per lo più su smartphone, l’app del Gruppo Facebook offre anche una versione web molto utile e pratica. Tra l’altro esistono due fantastici trucchi che davvero in pochi conoscono. Ecco di cosa si tratta.

 

WhatsApp nella sua versione web nasconde 2 trucchi eccezionali

Molti si staranno chiedendo di quale utilità sia la versione web di WhatsApp quando la sua app per smartphone è così completa. In realtà fruire del suo servizio da PC nasconde due sostanziali comodità.

La prima è che l’utente, arrivata una notifica, se sta lavorando sul computer non deve prendere in mano lo smartphone, sbloccarlo e aprire WhatsApp per leggere la chat. La seconda riguarda la comodità di digitare la risposta. Infatti da PC è molto più facile scrivere un messaggio grazie alla tastiera.

Ma ora vediamo insieme quali sono i 2 trucchi eccezionali che WhatsApp web nasconde e che in pochi conoscono.

 

Come aprire due account contemporaneamente

Il primo trucco permesso dalla versione Web di WhatsApp riguarda quegli utenti che hanno due account attivi. In pratica è possibile tenerli aperti sullo stesso computer contemporaneamente.

È molto facile, basta aprire WhatsApp web su due browser differenti scaricando un’alternativa a Google Chrome o a quello solitamente utilizzato. In questo modo l’applicazione crederà che uno dei due account è stato aperto su un altro dispositivo autorizzando l’operazione.

Comunque i trucchi non sono finiti qui. Ce n’è un’altro davvero eccezionale.

 

Come trasferire file da smartphone a PC e viceversa

Molti utenti non sono abituati a utilizzare i servizi Cloud. Questi permettono di caricare qualsiasi tipo di file su internet, in uno spazio protetto, così da averlo disponibile su tutti i dispositivi contemporaneamente. Tuttavia WhatsApp web può diventare anche un mezzo per trasferire file da smartphone a PC senza troppi problemi.

Dite addio a chiavette con doppio ingresso USB-A e Type-C. Con Whatsapp basterà creare un gruppo aggiungendo un solo amico. Una volta assegnato un nome, rimuovendo l’utente precedentemente inserito si è creato uno spazio personale. Qui sarà possibile caricare qualsiasi tipo di file supportato da WhatsApp che sarà disponibile al download sia su smartphone che su PC.