Hitachi

L’Hitachi Zosen è la più grande ed importante azienda industriale ed ingegneristica presente in Giappone.si occupa della produzione di un elevato numero di dispositivi: dai televisori ai climatizzatori, dagli schermi dei computer sino ai lettori DVD e, addirittura, ai treni. Qualche giorno fa, la nota azienda giapponese ha svelato la messa a punto di una batteria a stato solido da 1000mAh che funziona anche a temperature estreme. Si tratta di una batteria dalle dimensioni piuttosto ridotte ma, è praticamente indistruttibile.

La batteria dell’Hitachi Zosen, al momento, è solo un prototipo però, lo sviluppo della tecnologia che ne sta alla base potrebbe rivelarsi importantissima per l’utilizzo della batteria con satelliti e macchinari industriali. Si tratta di una batteria in grado di funzionare solo a temperature estreme, con un range di funzionamento che va dai -40°C sino ai 100°C. Anche in termini di capacità i progressi compiuti dall’azienda giapponese sono ragguardevoli. Infatti, anche se i 1000mAh raggiunti sono ancora molto pochi se rapportati alle capacità delle classiche batterie a litio, rappresenta comunque un miglioramento notevole di circa 7 volte rispetto al modello precedente.

La batteria progettata dalla Hitachi Zosen, riuscendo a lavorare a temperature così estreme potrebbe avere interessanti applicazioni, ad esempio, nell’equipaggiamento dei satelliti spaziali. E proprio a tal fine, l’azienda giapponese ha ufficializzato la sua collaborazione con l’agenzia spaziale giapponese JAXA la quale ha intenzione di testare la batteria a stato solido di Hitachi nello spazio.

Grazie a questa collaborazione, la Hitachi Zosen equipaggerà con una delle sue batterie a stato solido una videocamera che la JAXA porterà a bordo della ISS, per utilizzarla sul modulo Kibo. Il test durerà sei mesi e potrebbe rappresentare il preludio all’entrata in commercio di questa incredibile batteria.

FONTEJAXA