SpotIl cane robot di Boston Dynamics, Spot, è stato visto vagare tra i rottami del prototipo di una navicella spaziale di SpaceX.

Il test dell’astronave SN10 è stato il primo importante test di volo dei prototipi di SpaceX ad atterrare sulla piattaforma di lancio. SN8 e SN9 si sono invece schiantati all’atterraggio. Tuttavia, l’atterraggio non è stato un completo successo, poiché il razzo è esploso 10 minuti dopo. Sebbene non sia ancora certo cosa abbia causato il problema, gli esperti hanno ipotizzato che fosse dovuto a un atterraggio irregolare combinato con una perdita di metano.

La struttura di SpaceX di Boca Chica in Texas è il luogo dei test in cui è stato avvistato Spot, l’ormai noto cane robot. Non è chiaro per cosa specificamente SpaceX stia usando il cane robot, anche se sembra che sia stato ribattezzato “Zeus” secondo i video presenti sul sito. SpaceX non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale.

Spot sbarca anche sulle navicelle spaziali di SpaceX e si dimostra un ottimo alleato

È probabile che l’animale meccanico sia dotato di telecamere e sensori, che si muovono attraverso la struttura della navicella in frantumi per analizzarne ogni singolo aspetto in totale sicurezza. Un tweet ha mostrato che gli equipaggi di SpaceX conducono ispezioni continue sui veicoli, oltre ad esaminare i danni causati ai motori. Tuttavia, non capita spesso di notare Spot in piedi accanto agli ingegneri.

Spot è stato recentemente messo in vendita per 74.500 dollari, è in grado di salire le scale e attraversare terreni accidentati. Gli utenti possono controllare Spot tramite il suo controller. Quest’ultimo fornisce “un facile accesso” alle pose del robot e alle sue tecnologie. Oltre a SpaceX, Spot ha anche avuto una pistola paintball montata sulla sua testa utilizzata a Singapore per incoraggiare a mantenere le distanze sociali durante la pandemia. Un branco dei suoi cuccioli di metallo, gli SpotMini, sono in grado di trainare un camion a grandezza naturale.

Boston Dynamics è stata recentemente acquistata da Hyundai, anche se non è ancora noto come l’azienda utilizzerà le sue capacità robotiche. Prima dell’acquisto, Boston Dynamics ha dichiarato che avrebbe iniziato a costruire robot per il settore della logistica.