WhatsApp immagini che si autodistruggono WABetainfo

Sembra che nei piani futuri della nota app di Mark Zuckerberg ci sia una novità in arrivo. Secondo quanto riportato nel corso delle ultime ore sul sito web WABetainfo, infatti, con i prossimi aggiornamenti WhatsApp potrebbe introdurre una nuova funzionalità riguardante le “immagini che si autodistruggono”. Queste ultime, infatti, sparirebbero dopo un determinato periodo di tempo e dopo aver abbandonato la chat in cui sono state inviate.

 

WhatsApp potrebbe introdurre le immagini che si autodistruggono

Secondo quanto riportato dal portale WABetainfo, quindi, potremmo presto vedere una nuova funzionalità sulla famosa app di messaggistica. Nello specifico, in queste ore la pagina ufficiale del sito ha pubblicato sul proprio profilo Twitter alcuni screenshot che mostrerebbero le immagini che si autodistruggono all’opera. Come è possibile osservare, questa funzione prenderebbe spunto dalle foto a tempo che si possono utilizzare nei messaggi diretti di Instagram.

In particolare, le immagini andrebbero così ad autodistruggersi dopo un periodo di tempo stabilito e, per farlo, sarà sufficiente utilizzare un’apposita icona con un timer. Il sito WABetainfo ci tiene a precisare che le immagini in questione non potrebbero essere condivise tramite l’applicazione e non potrebbero essere esportate in alcun modo. Nonostante questo, potrebbe essere sempre possibile fare uno screenshot delle stesse per poterle eventualmente memorizzare.

Una volta inviata l’immagine nella chat desiderata, l’utente destinatario sarà poi in grado di visualizzarla ma solo per il periodo di tempo stabilito in precedenza. Oltre a ciò, l’immagine non sarebbe più disponibile se si abbandonasse la chat. Vi ricordiamo che per il momento non vi è ancora nessun annuncio ufficiale da parte di WhatsApp riguardante queste ipotetiche immagini che si autodistruggono.