apple-iphone-pieghevole-arrivo-2023

Recentemente i noti analisti Apple, esperti che da anni predicono specifiche sui dispositivi del marchio basandosi anche su informazioni non arrivate al grande pubblico, si sono sfogati. Tutta la prossima gamma di iPhone è stata pratica resa pubblica mentre per il futuro iPhone pieghevole si sa ancora poco. Ora, secondo Ming-Chi Kuo, l’arrivo è previsto per il 2023.

Si parla di almeno altri due anni quindi per il primo smartphone pieghevole di Apple. Non c’è da stupirsi in realtà visto che si era già parlato di un possibile arrivo molto ritardo, addirittura si parlava del 2024. In ogni caso, l’uomo ha rivelato anche qualcosa in più. L’iPhone pieghevole si ispirerà molto al Galaxy Fold di Samsung o al Mate X di Huawei.

 

Il progetto di Apple

Le possibilità erano sostanzialmente due. La prima è un dispositivo che parte con una dimensione di uno smartphone normale per poi diventare grosso come un piccolo tablet. La seconda invece prevede che da chiuso sia un dispositivo compatto per poi diventare grosso quanto, di nuovo, uno smartphone normale. Apple, come detto, ha optato per la prima versione apparentemente.

Secondo Kuo l’iPhone pieghevole di Apple avrà un display che dovrebbe aggirarsi tra i 7,5 pollici e gli 8 pollici, in tutto e per tutto la grande di un iPad Mini, poco più o poco meno. Almeno il problema più grande per la nascita di questo dispositivo è la tecnologia cardine, ovvero il display, ma anche la produzione di massa. Per risolvere questi due aspetti ci vorrà un po’ di tempo e quindi si spiega l’arrivo tra minimo due anni.