blank

Quest’ultima settimana non ci sono state grandi rivelazioni nel rumor Apple, ma è servito a rafforzare e consolidare alcune informazioni su date e caratteristiche dei prossimi dispositivi che l’azienda presenterà nel corso di questo anno. E l’agenda degli eventi prende sempre più forma, con i nuovi iPad Pro in primavera (forse marzo), i nuovi MacBook Pro in estate e i nuovi iMac in autunno.

Dell’iPad Pro conosciamo già alcuni dettagli: schermo mini-LED, 5G e il nuovo chip “A14X” che sarebbe una versione ottimizzata dell’A14 presente nell’iPhone 12. Su questo, Mark Gurman ha rivelato un dettaglio importante.

Nuovo iPad Pro, tutto quel che sappiamo

In un video pubblicato sul canale di Bloomberg, Gurman ci avverte: la potenza del prossimo chip iPad Pro sarà equivalente a quella del chip M1 . Pensiamo alle implicazioni che questo può avere, perché non sono poche. Qualcosa come un M1 all’interno di un iPad Pro (potrebbe essere possibile se pensiamo a come il MacBook Air lo racchiude senza bisogno di ventilazione) può offrire possibilità mai viste prima su un dispositivo mobile.

In AppleTrack menzionano direttamente cose come l’esecuzione di Final Cut Pro X o strumenti di programmazione più avanzati, o persino l’emulazione per i professionisti. Vedremo finalmente l’arrivo di Xcode sull’iPad? Con qualcosa come un M1 all’interno di un tablet, i confini di quel concetto sono sfocati.

Cambiando argomento, da AppleTrack commentano anche che Jon Prosser ha affermato nel podcast di Apple Blitz che l’immagine di ‘AirPods 3’ recentemente trapelata sulle reti è vera. Quindi, secondo Prosser, sappiamo già come sarà la prossima generazione di quelle cuffie.

Marzo inizia tra poche ore. Non siamo ancora troppo sicuri di un evento in arrivo per questo mese, ma l’arrivo di iOS 14.5 e il resto delle nuove versioni dei sistemi operativi Apple potrebbero essere accompagnati da nuovo hardware e/o accessori, anche attraverso un semplice comunicato stampa.