Asteroide

In questi giorni la Nasa ha confermato la presenza di un asteroide che il 21 marzo 2021 sfiorerà la Terra. Per dimensioni questo corpo celeste è il più grande finora osservato. Ecco tutti i dettagli che possono scongiurare un evento catastrofico, ma che rendono indispensabile tenerlo sotto controllo.

 

La nasa sta tenendo sotto controllo un asteroide che potrebbe essere a rischio impatto

Si chiama 2001 F0232 l’asteroide che dal 23 marzo 2001 è sotto attenta osservazione dalla Nasa. Questo corpo celeste per dimensioni risulta essere il più grande in assoluto. Il suo diametro varia tra 0,767 e 1,714 chilometri. Proprio per questo, pur non rappresentando attualmente un pericolo per la Terra, è sotto stretto controllo.

Dopo attenti studi l’agenzia aerospaziale americana ha calcolato che l’asteroide passerà a circa 2 milioni di chilometri dalla Terra. Sembrerebbe una distanza incredibile che non dovrebbe destare preoccupazioni. Comunque si tratta pur sempre di calcoli e ipotesi che nella maggior parte dei casi si verificano. Infatti non tengono conto delle possibili circostanze che nello spazio potrebbero deviare la traiettoria. Di conseguenza potrebbe diventare pericoloso ciò che un attimo prima non lo era.

Il passaggio di questo asteroide è un evento storico quasi irripetibile. Infatti pare che non si ripresenterà più una situazione simile per almeno i prossimi 150 anni. Quindi tutti gli appassionati dovranno seguire con la massima attenzione questo asteroide.

Anche se tutti i dati scongiurano possibili pericoli e conseguenze disastrose per la Terra che potrebbero essere causate dal passaggio di questo asteroide, le dichiarazioni della Nasa non lasciano comunque tranquilli.

“Di tanto in tanto, i percorsi orbitali degli asteroidi sono influenzati dalla forza gravitazionale dei pianeti, che ne causa l’alterazione. Gli scienziati ritengono che asteroidi vaganti o frammenti di precedenti collisioni si siano schiantati sulla Terra in passato, giocando un ruolo importante nell’evoluzione del nostro pianeta”.

Resta solo da sperare che non si realizzino le ipotesi peggiori e che tutto avvenga secondo i calcoli. Asteroidi di questo tipo generano sempre un certo non so che di preoccupazione e ansia. Attenzione però a non lasciarsi trascinare da quei sedicenti profeti che vedono anche nei Simpson dei moderni Nostradamus.