android-applicazione-sicurezza-dati-privacy

A volte le applicazioni pensate per proteggerci nascondono invece parecchie insidie. Ce lo si potrebbe aspettare da sistemi dalla dubbia natura e con pochissimi download, ma non è questo il caso. A volte invece sono app inaspettate come LastPass che dal canto dei suoi oltre 10 milioni di download dovrebbe fornire un servizio molto utile. Quest’ultima è presente per diversi sistemi operativi, ma il problema è per i dispositivi Android.

Come rivelato da una società di sicurezza tedesca, sull’app Android sono presenti dei tracker. Un punto importante da sottolineare è che questi sistemi non sono utilizzati per rubare i dati degli utenti, ma c’è un enorme rischio. L’uso di questi tracker apre numerose criticità sulla sicurezza degli utenti soprattutto per visto la natura critica del servizio offerto.

 

Android: LastPass potrebbe diventare una bomba a orologeria

Quest’applicazione si è tirata le ire di moltissime di utenti proprio di recente a causa di un cambio del funzionamento. LastPass funziona gratuitamente fornendo diversi funzioni utile che sono state tagliate proprio per chi non paga un abbonamento. Il suggerimento di uno dei ricercatori, Mike Kuktez, è quello di disinstallare l’applicazione perlomeno finché la situazione non verrà tutto il risolto con l’abbandono dei tracker.

Le parole dell’uomo: “Se utilizzi effettivamente LastPass, ti consiglio di cambiare il gestore delle password. Esistono soluzioni che non inviano in modo permanente i dati a terze parti e non registrano il comportamento degli utenti”. Per Android ci sono diverse alternative valide che possono sostituire senza problemi il servizio offerto da anni dalla suddetta app. Meglio andare sul sicuro che rischiare di perdere tutto.

FONTEThe Verge