WandaVision, MCU, Marvel, Marvel Studios, Kevin Feige, Disney, Disney+

Con le sale chiuse, i film del Marvel Cinematic Universe non possono uscire, quindi la Fase 4 procede a rilento. Tuttavia, su Disney+ ha fatto il proprio debutto WandaVision, una miniserie che ha come protagonisti Wanda Maximoff e Visione. 

Le vicende della serie si svolgono in continuità con gli eventi di Avengers: Endgame e getta le basi per il futuro del MCU. Infatti, WandaVision funge da ponte tra i vari film usciti fino ad ora e le produzione destinate al piccolo schermo.

Sul successo di WandaVision si è soffermato anche Kevin Feige. Il capo dei Marvel Studios ha parlato della serie TV in una recente intervista riportata da Hollywood Reporter. Purtroppo i fan non possono essere del tutto contenti delle sue dichiarazioni. 

WandaVision è una serie molto importante per il MCU e per la Fase 4

Kevin Feige ha dichiarato che arriveranno tanti nuovi contenuti su Disney+ tra cui anche nuove stagioni di alcune serie pensate per la piattaforma. Tuttavia, al momento non ci sono piani ufficiali per WandaVision. Questo significa che al momento non è prevista una seconda stagione e possiamo ritenere la miniserie come auto-conclusiva.

Elizabeth Olsen tornerà a vestire i panni di Wanda Maximoff in “Doctor Strange in the Multiverse of Madness” il sequel del film dedicato allo Stregone Supremo. Dopo questa apparizione, non ci sono piani certi sul personaggio e sulla sua evoluzione.

Dopo questa notizia, non resta che godersi gli ultimi episodi mancanti alla conclusione di WandaVision. Il prossimo appuntamento con le serie Marvel su Disney+ è “Falcon and the Winter Soldier” il prossimo 19 marzo e “Loki” previsto per l’11 giugno.