YoutubeYouTube rappresenta il paradiso degli streamer e l’universo di riferimento per tutorial, musica ed altri contenuti multimediali liberamente disponibili sul web. Una sua peculiare caratteristica sta per arrivare anche all’attenzione degli utenti con smartphone Android che non possono offrire il beneficio di una visione in qualità Ultra HD. Si parla infatti del nuovo supporto al formato 4K che si estende ai device con display a bassa risoluzione. Ecco quali sono le novità di questa ultima settimana.

 

Youtube in 4K: ora in arrivo anche per i telefoni con display economico

Per molti non ha alcun senso ed in effetti non possiamo controbattere. Ad ogni modo è fresca la notizia secondo cui Google abbia ormai deciso per l’adozione dei video Youtube 4K anche per quei dispositivi che sono limitati a livello hardware per quanto concerne la risoluzione d’uscita dei contenuti.

A fronte di questa novità dell’ultimo minuto può venire meno la possibilità di ottenere una compressione ad hoc per adattare l’output video alla qualità massima concessa dal dispositivo. Si estende pertanto il supporto 4K ad altissima risoluzione anche a quegli smartphone che non hanno un display di ultima generazione.

La funzione Youtube appena descritta è stata prontamente individuata da GSMArena nella versione 15.05.35 dell’applicazione. Dalle prove effettuate su Galaxy S10e e Galaxy Tab S5e è stato possibile ravvisare la possibilità di sfruttare le nuove possibilità prestazionali con un’uscita 4K HDR a 60 fps.

L’esperienza di riproduzione appare ottimale in quei device che possono offrire un livello qualitativo notevole ma si bilancia bene anche sui dispositivi meno performanti dal punto di vista della qualità video, seppur con un compromesso notevole rispetto alle proposte di livello superiore. Come sempre in questi casi occorre considerare anche che un video in 4K richiede maggiore spazio dati rispetto ad un video Full HD o a bassa risoluzione.

FONTEgsmarena