google-rischio-multa-francia

Google raccoglie una lunga serie di informazioni degli utenti con il solo di scopo di indirizzarci annunci pubblicitari più mirati. Spesso queste operazioni portano la compagnia in guai legali, ma a questo giro succede altro. In Francia la compagnia non ha rispettato i regolamenti per quanto riguarda i regolamenti sui diritti di licenza con i media e ora rischia una multa non milionaria, ma miliardaria da parte dell’antitrust.

Apparentemente Google si è già impegnata per firmare un accordo con ben 121 media francesi, un contratto di licenza dal valore di 76 milioni di dollari, un non nulla per il colosso americano. Le suddette agenzie di stampa però non hanno ancora firmato e nel frattempo le autorità antitrust si sono messe a indagare sull’operazione.

 

Google e la multa miliardaria

Cosa rischia Google? Una multa, ma una multa storica. La compagnia non è nuova a multe, sia negli Stati Uniti che in Unione Europea, ma stanno risultano relativamente basse. In questo caso no. Si sta parlando di un 10% delle entrate, presumibilmente solo la parte francese.

Solo nel 2020 questi profitti a livello globale sono stati 183 miliardi, un 10% sarebbe 18,3 miliardi di dollari. Ovviamente, come detto, si parla solo di entrate francesi che sono una frazione del totale. In ogni caso si parlerà di qualche miliardo che batterà la precedente multa più grande, quella di 1,34 miliardi di dollari pagate ad Apple.

Ovviamente Google si è difesa dicendo che ha rispettato tutte le leggi nazionali ed europee per quanto riguarda questo genere di operazioni. Già solo gli accordi con le agenzie di stampa hanno a che fare con questa politica ed è convinta che l’agenzia che sta indagando non troverà nulla di sospetto.