google-dati-raccolti-gmail-iphone

Apple ha imposto che gli sviluppatori di app fornissero delle etichette chiare sulla raccolta dei dati degli utenti da parte delle suddette. Ai grandi colossi come Facebook e Google non è piaciuta la cosa tanto che hanno continuato a rimandare la cosa. La grande G si è però arresa e ha fornita proprie le informazioni legate all’applicazione di Gmail per iOS.

Non si tratta di un aggiornamento all’app in sé tanto che è rimasta la stessa versione, la stessa di mesi fa visto che i rilasci sono stati bloccati da Google. Detto questo però, in silenzio è stata aggiunta la dicitura sui suddetti dati che ora tutti gli utenti possono guardare.

 

Google: i dati raccolti da Gmail

Alcuni dei dati raccolti da uno dei servizi più popolari di Google sono abbastanza ovvi come le informazioni sui contatti, i contatti in sé, ma altri forse sono più strane. Tiene nota degli acquisti, delle località tramite la geolocalizzazione, i contenuti degli utenti come foto e video, i dati sulle ricerche, i vari identificativi, i dati relativi all’uso delle reti, la diagnostica di sistemi e un grande punto di domanda nascosto dalla dicitura “others Data“.

C’è un aspetto interessante in tutto ciò. Apparentemente sono una frazione i dati raccolti da Google su Gmail che servono per spingere su annunci pubblicitari mirati. Di tutta la lista sopracitata, un’altra etichetta di Google evidenzia che solo le località, gli identificativi e l’uso delle reti sono usate a tale scopo. Per capire invece, l’app di YouTube usa molti più dati per cercare di spingere annunci mirati.