Banconote e Monete di valore: quando l'errore rende il contante prezioso

Mentre i collezionisti (amanti indissolubili delle banconote e monete di valore) cercano disperatamente la più rara Lira o l’Euro, noi ci dimentichiamo addirittura di averne in casa. Eppure alcune di queste potrebbero portarci dei guadagni non indifferenti. Ora, è salita un po’ la vostra curiosità? Bene, allora è arrivato il momento di proseguire con la lettura!

Monete e banconote di valore: i difetti di Euro e Lire ne determinano il costo

Da oggi in poi ci penserete due volte prima di riporre o cambiare i contanti che avete in mano. Ecco l’elenco completo delle monete e banconote di valore.

50 euro

L’errore sul filo di sicurezza, che rende questa banconota speciale, è visibile tranquillamente (anziché 50 euro vi è la scritta 100 euro) ad occhio nudo e apporta ad essa un valore di ben 350 euro.
100 euro

Le banconote da 100 a volte presentano un errore di taglio che le porta ad un costo di 300/350 euro.

5 euro

Scendendo di prezzo, tra le monete e banconote di valore vi è anche quella da 5 euro. Essa, se dotata di numeri di serie particolari, può arrivare a 100 euro. Tenete d’occhio quindi le prime sei cifre e la lettera che indica lo Stato di emissione (per l’Italia è la lettera S).

2 euro di Grace Kelly

I 2 euro realizzati nel 2007 dal principato di Monaco in ricordo del 25esimo anniversario dalla morte di Grace Kelly ad oggi valgono dai 2.000 ai 2.500 euro.

2 euro del Vaticano

Il 2005 fu poi l’anno in cui lo Stato del Vaticano realizzò 100mila monete da 2 euro in onore della Giornata Mondiale della Gioventù di Colonia. Ad oggi hanno un valore di 300 euro.

5 lire del 1955

Per quanto riguarda le Lire, quella da 5 risalente agli anni ‘50 ora vale ben 2.000 euro.

50 lire del 1958

Infine la moneta che rappresenta il dio Vulcano nudo che batte il metallo sull’incudine, se tenuta in buone condizioni, può raggiungere addirittura i 2.000 euro.