samsung-smartphone-fotocamera-rotante-android-device

Sensazionali fotocamere, design all’ultimo grido e corredo software degno dei migliori Personal Computer top di gamma. Questi sono gli smartphone, fedeli compagni delle nostre interminabili giornate di lavoro, studio o svago. Adesso è in arrivo una nuova modalità dalla Cina che è stata denominata come anti-sbronza. Non è ciò che pensate. Ecco in cosa consiste.

 

Modalità anti-sbronza per smartphone: alla scoperta della nuova funzionalità

Non monitora il nostro stato di salute come le funzioni Apple Watch correlate ed al momento non è possibile realizzare uno smartphone in grado di misurare il tasso di alcool nel sangue tramite apposita strumentazione hardware. Allora, in cosa consiste questa nuova modalità inedita?

La nuova idea giunge da Gree, brand cinese che ha intenzione di prevenire i danni causati al telefono da una ubriacatura. Un esempio è il messaggio al proprio capo o ad una ex. Una situazione che causerà un immediato pentimento una volta riguadagnate le nostre facoltà fisiche e mentali.

La soluzione adottata da Gree punta ad arginare le malefatte dovute ai fumi alcoolici con una base non tecnologica basata su un’evoluzione Relax & Zen che permetta di limitare l’uso di certe app in particolari condizioni. Per poter riutilizzare le app dello smartphone, infatti, l’utente deve superare una sorta di test di sobrietà. Non dovremo stare in equilibrio su un piede solo ma saranno necessarie una serie di azioni consecutive per riottenere l’accesso ai software. Se non si sarà particolarmente lucidi sarà difficile ottenere il fatidico OK.

L’utente può selezionare liberamente le limitazioni per entrare, ad esempio, in una sorta di modalità semplificata con pulsanti grandi e possibilità limitate. Un’idea curiosa. Voi che ne pensate? Diteci la vostra.

FONTEmydrivers