samsung-smartphone-fotocamera-rotante-android-device

Prima che i display perforati diventassero mainstream nel settore degli smartphone, avevamo smartphone con fotocamere pop-up, oltre a dispositivi con vari tipi di tacche. Tuttavia, Samsung non ha rilasciato un singolo device con fotocamera pop-up, ma ha lanciato uno smartphone con fotocamera rotante chiamato Galaxy A80. Ora, l’azienda ha brevettato un esclusivo modulo per fotocamera pop-up per smartphone.

Secondo LetsGoDigital, Samsung Electronics ha depositato un brevetto intitolato “Dispositivo elettronico con modulo fotocamera” presso l’OMPI (Ufficio mondiale per la proprietà intellettuale) a metà del 2020. Questo brevetto è stato approvato e pubblicato il 14 gennaio. Questo brevetto di design dimostra un modulo telecamera pop-up ruotabile. Secondo la documentazione, il modulo può ospitare almeno tre telecamere. Nello stato normale, tutti questi sensori saranno rivolti all’indietro.

Samsung potrebbe utilizzare il brevetto per i prossimi device

Nella modalità selfie e nelle videochiamate, questo modulo cilindrico ruoterà verso la parte anteriore e apparirà leggermente fuori dal corpo del telefono per esporre un singolo sensore nella parte superiore. La documentazione menziona anche un’opzione per rivelare il secondo sensore aumentando ulteriormente il modulo.

Questo sistema utilizza un motore, due marce e un lungo albero di trasmissione. Include anche un telaio mobile che si sposta nel punto vuoto quando il modulo della telecamera si alza. Questo telaio ospita un circuito stampato flessibile. L’ovvio vantaggio delle fotocamere pop-up è che eliminano la necessità di una tacca, rendendo possibile un vero design a tutto schermo.

Detto questo, non ci aspettiamo che Samsung rilasci uno smartphone commerciale con questa soluzione poiché sembra essere più fragile del normale sistema di telecamere pop-up.