blank

Il prossimo 24 febbraio 2021 sarà il termine ultimo per poter trasferire la libreria di Google Play Music. Nonostante i diversi avvisi sulla chiusura definitiva del servizio e un termine per gestire i propri contenuti che coincideva con la fine del 2020, Google ha deciso di dare ancora un po’ di tempo a chi non ha ancora terminato la transizione da Play Music a Youtube Music.

Il servizio ha di fatto smesso di funzionare a dicembre ma i file sono ancora disponibili per l’esportazione e per la completa eliminazione, come si evince dalla pagina che Google ha dedicato agli utenti per il completamento dell’operazione. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Google Play Music: ultimi giorni per trasferire la libreria

Proprio nelle ultime ore l’azienda sta ultimando quello che presumiamo sia l’ultimo giro di mail informative a favore degli utenti, che conferma lo slittamento della scadenza: “Il 24 febbraio 2021 elimineremo tutti i tuoi dati di Google Play Music, che includono la tua raccolta musicale comprensiva dei caricamenti, degli acquisti e di qualsiasi altra aggiunta effettuata su Google Play Music. Dopo la data indicata, non avrai più modo di recuperarli“.

La mail in questione, prosegue ricordando come sia possibile scaricare i dati e la raccolta tramite Google Takeout o trasferirli su YouTube Music: “Puoi scaricare i tuoi dati e la tua raccolta di Google Play Music con Google Takeout oppure puoi trasferirli su YouTube Music. Ti ricordiamo che, con un solo clic, puoi trasferire la tua raccolta musicale su YouTube Music, comprensiva di caricamenti, playlist e suggerimenti, entro il 24 febbraio 2021“.

A fine mese quindi anche Google Music andrà definitivamente ad aggiungersi al gran numero di servizi Google cancellati. Se ci tenete a ritrovarvi la vostra libreria di canzoni, vi consigliamo di trasferirla entro il prossimo 24 febbraio 2021.