Solamente qualche giorno fa il colosso cinese Xiaomi ha lanciato un sondaggio su Weibo nel quale chiedeva quanto saremmo disposti a spendere per un top di gamma.

La domanda che nelle ultime ore si è diffusa particolarmente è quella relativa al prezzo europeo del prossimo Xiaomi Mi 11. Da poco sono stati diffusi in rete i prezzi. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Xiaomi Mi 11: trapelano i prezzi europei

Il top gamma di Xiaomi sarà lanciato nei mercati internazionali l’8 febbraio prossimo, dopo il debutto avvenuto nel mercato cinese a dicembre e, se le informazioni si riveleranno corrette, arriverà sul mercato chiedendo un esborso esattamente in linea con quello del top gamma Mi 10. Più nello specifico, secondo le informazioni riportate dai colleghi di Android Authority il modello da 8 GB di RAM e 128 GB di storage si presenterà intorno ai 799 euro.

Il modello più capiente invece, quello con 8 GB di memoria RAM e 256 GB di storage interno si avvicinerà più ai 900 euro, 899 per la precisione. Sempre con la premessa che si tratta di informazioni non ufficiali, per avere un parametro di riferimento si può ricordare che il precedente Mi 10 (non Pro) è stato lanciato a marzo 2020 nella variante 8/128GB a 799 euro, il modello 8/256GB è stato invece proposto a 899 euro. Stessi prezzi, a conferma che Xiaomi non ha deciso di alzare ulteriormente l’asticella.

Al tempo stesso, come è ormai fisiologico che sia, c’è un divario importante rispetto ai prezzi previsti per il mercato cinese: 3.999 yuan per l’8/128GB, circa 500 euro al cambio, tasse escluse e 4.999 yuan per l’8/256GB, circa 538 euro al cambio, tasse escluse. Sicuramente una bella differenza.