WhatsApp: tornano gli spioni in chat, ecco cosa possono scoprire con la nuova app

Ci sono voluti anni per debellare quel fenomeno che in molti temevano prima ancora di sottoscrivere WhatsApp in quanto applicazione di messaggistica personale. Ovviamente il riferimento comprende lo spionaggio, vera e propria piaga che riguarda il web in generale ma soprattutto le app di messaggi.

È capitato infatti a più riprese di imbattersi in soluzioni in grado di spiare WhatsApp e il contenuto di ogni singola chat, soprattutto grazie ad applicazioni di terze parti. In seguito il colosso è stato in grado di individuare le varie soluzioni e di estrometterle letteralmente dal mondo del web. Questo ha comportato una tranquillità mai vista prima d’ora, la quale però potrebbe essere intaccata da nuove notizie in arrivo. Diverse testimonianze riferiscono infatti della presenza di una nuova piattaforma dedicata a ficcare il naso negli affari degli altri.

 

WhatsApp: con la nuova applicazione di terze parti è ora possibile spiare i movimenti

Più volte si è parlato di come fosse possibile spiare una persona su WhatsApp, anche se quei metodi sono ormai morti e defunti. Secondo molte persone però nelle ultime ore sarebbe nata una nuova applicazione che sarebbe questa volta in grado di conoscere i movimenti nella chat.

Si tratta di Whats Tracker, applicazione di terze parti che risulta essere in grado di tracciare gli orari precisi di entrata e di uscita da WhatsApp. Il tutto funzionerà anche con un sistema di notifiche istantanee, le quali avviseranno lo spione dell’entrata o dell’uscita della persona da egli monitorata. Almeno per ora l’applicazione è sia gratuita che legale.