batteria AndroidCol tempo la batteria degli smartphone Android inizialmente destinata ad offrire giorni e giorni di autonomia perde di efficacia per effetto dell’usura e di alcuni bug che possono affliggerla. L’integrazione diretta del componente non facilita le operazioni di sostituzione richiedendo inevitabilmente un intervento tecnico specialistico per la sostituzione. La maggior parte di noi vuole evitare questa procedura continuando ad utilizzare il proprio telefono come sempre. Scopriamo come fare.

 

Come rigenerare la batteria Android con la procedura appena scoperta

La batteria Android può perdere efficacia per una moltitudine di ragioni. Una di queste potrebbe essere rappresentata dalle applicazioni che agiscono in background consumando preziose tacche. In altro caso il problema potrebbe risiedere altrove ed essere correlato ad una errata lettura dei valori del supporto. Cosa fare in questo caso? Semplice, occorre effettuare quella che gli esperti del settore mobile definiscono come calibrazione, un processo che consente di delineare in maniera corretta la percentuale di carica. Si fa in questo modo:

  • utilizzare lo smartphone Android fino a portare la batteria a completo esaurimento (il telefono non deve riuscire a completare il boot)
  • inseriamo il caricabatterie
  • lasciamo il telefono in carica fino al 100% con caricabatteria connesso
  • continuiamo a caricare aspettando ulteriori 2-3 ore dopo la ricarica completa
  • trascorso questo tempo stacchiamo il cavetto per 10-15 minuti lasciando spento il dispositivo
  • adesso ricolleghiamo il cavo (smartphone ancora spento) per ulteriori 10-15 minuti
  • con ancora il telefono in carica accendiamolo fino a completare l’accesso al sistema
  • adesso stacchiamo il caricabatterie

Si tenga presente che la suddetta procedura deve essere ciclicamente ripetuta ad intervallo trimestrale per quanto riguarda un nuovo dispositivo. Nel caso di telefoni aventi una certa anzianità questa deve essere prevista mensilmente. Se il problema non si risolve è consigliabile, come ultima spiaggia, provvedere per una sostituzione.