internet via satelliteAvere a disposizione una connessione ad internet che risulti stabile è molto importante per tutti. Proprio per questo motivo, ci sono molte persone che tendono ad utilizzare la connessione ai dati mobili e la rete fissa dei vari operatori telefonici, come ad esempio TIM, Vodafone e WindTre. Questi mettono a disposizione delle offerte molto interessanti, che gli garantiscono la connessione ad internet ad un’ottima qualità. Tuttavia, nell’ultimo periodo si sta sviluppando con maggior insistenza la connessione ad internet via Satellite.

Questa ci può consentire di fare ciò di cui abbiamo bisogno dove il segnale internet non arriva. Andiamo a vedere nel dettaglio tutte le (non) differenze che distinguono questa rete rispetto a quella classica degli operatori telefonici.

 

 

Internet via Satellite: non sono tante le differenze con TIM, Vodafone e WindTre

L’internet via Satellite, andando a vedere la situazione nello specifico, ha un funzionamento analogo a quelli dei servizi televisivi, come Sky. Infatti, questa tipologia di connessione non funziona tramite cavi, bensì solo tramite l’uso dei satelliti. Questa alternativa è molto valida per andare a raggiungere zone remote della Terra dove i gestori telefonici non riescono ad arrivare con il loro segnale.

Per quanto concerne i costi, anche qui la situazione non è molto differente da quelle che mettono a disposizione le aziende di telecomunicazione. Le aziende mettono a disposizione la connessione satellitare tramite un canone mensile variabile che va dai 30 ai 50 euro. Tuttavia, è necessario precisare che questi costi vanno presi singolarmente. Dunque, da escludere da quelli concernenti l’installazione di strumentazioni specifiche.