blank

Dopo numerosi rinvii e tante discussioni, sta ufficialmente per partire la Lotteria degli scontrini promossa nell’ambito del programma Italia CASHLESS, in cui rientra anche l’operazione Cashback attivata per il nuovo semestre fino al 30 giugno 2021.

L’idea è quella di incentivare alla trasformazione digitale tutti coloro che ancora non abbiano aderito agli acquisti tramite strumenti digitali, e portare anche ad una diminuzione dell’evasione fiscale grazie ai pagamenti elettronici.

Infatti, a partire dal prossimo 1° febbraio, tutti gli acquisti di valore pari o superiore a 1 euro pagati tramite strumenti elettronici permetteranno a chi li ha effettuati di partecipare alla lotteria. Previa validazione tramite codice (generabile sul sito lotteriadegliscontrini.gov.it e da presentare al cassiere o all’esercente al momento del pagamento), ogni euro dello scontrino determinerà l’emissione di un biglietto associato all’acquirente. L’estrazione verrà poi effettuata l’11 marzo.

Lotteria degli scontrini: ghiotti premi in palio per i partecipanti

I premi in palio sono davvero interessanti: la prima estrazione mensile, prevista l’11 Marzo e riferita agli acquisti del mese di Febbraio, vedrà l’assegnazione di 10 premi da 100mila euro agli acquirenti e ben 10 premi da 20mila euro agli esercenti (a fronte di scontrini trasmessi e registrati al Sistema lotteria nel mese di febbraio).

A determinare le regole ci hanno pensato l’Agenzia delle Dogane e Agenzia delle Entrate con l’apposito provvedimento.

Seguiranno a partire da Giugno anche estrazioni settimanali e a Gennaio del prossimo anno arriverà il maxi premio annuale, con l’assegnazione di 1 milione di euro ad un acquirente e 1 milione di euro ad un esercente.

Non possono essere presi in considerazione per la lotteria gli acquisti in contanti, gli acquisti online, gli acquisti con emissione di fattura e quelli per i quali il cliente fornisce all’esercente il proprio codice fiscale o tessera sanitaria a fini di detrazione o deduzione fiscale.