WhatsApp: ecco gli smartphone che a breve non potranno più usare l'app

Tutto cambia e di conseguenza anche le varie applicazioni che si relazionano agli utenti e al web ogni giorno. Stiamo parlando tra le righe di WhatsApp, applicazione che grazie ai tanti aggiornamenti è stata in grado di migliorarsi giorno dopo giorno fino a diventare un colosso assoluto nel mondo della messaggistica e delle app in generale.

Più volte infatti gli utenti si sono ritrovati a parlare di cosa fosse cambiato al suo interno, spesso comportando cambiamenti epocali. Ogni volta che arriva un nuovo aggiornamento infatti tutti sono in trepidazione, anche se ci sono alcune cose da chiarire. WhatsApp introduce i suoi aggiornamenti che però pian piano diventano abbastanza impegnativi per alcune tipologie di smartphone. Proprio per questo ogni anno viene aggiornato l’elenco di supporto, quello nel quale sono iscritti tutti gli smartphone che supportano l’applicazione. A febbraio molti di questi saranno eliminati, ma solo tra quelli più obsoleti. L’obiettivo è infatti quello di diffondere aggiornamenti che trovino a destinazione un minimo di caratteristiche in grado di supportarli. 

 

WhatsApp: ecco quali sono gli smartphone che non potranno più usare l’applicazione

Tutti quegli smartphone che hanno a bordo Android 4.0.3 ed iOS 9 non potranno più fare affidamento sulla celebra app di messaggistica.

Addio dunque agli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone Android. Tra questi ecco Galaxy S2 ma anche Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR.

  • iPhone 4
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Sony Xperia Z1
  • HTC One M7
  • Motorola Moto X
  • Xiaomi Mi 3
  • Huawei Ascend P1
  • Huawei Ascend P1 s