Il team di Google è costantemente impegnato in un lavoro di miglioramento dei vari servizi offerti dal colosso di Mountain View e tra quelli che nelle scorse ore si sono arricchiti di interessanti novità vi sono Google Maps e Google Keep.

Come ormai saprete, i veicoli stanno crescendo in popolarità ma pianificare un viaggio con soste di ricarica lungo il percorso può essere piuttosto complicato, è qui che entra in gioco Google Maps. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Google Maps e Keep si arricchiscono di nuove funzionalità Smart

Il team di Google Maps ha deciso di rendere più semplice la vita a chi possiede un veicolo elettrico con tre nuove feature, a partire da un nuovo sistema di algoritmi per la pianificazione del percorso con le fermate consigliate. Quando si inserisce una destinazione che richiede almeno due fermate di ricarica, la nuova versione di Google Maps in meno di dieci secondi sarà in grado di fornire un percorso con le informazioni sui tempi di ricarica di ciascuna fermata.

Per i viaggi più brevi in ​​cui è necessaria una sola ricarica, gli utenti potranno selezionare una stazione di ricarica che si adatti meglio alle proprie esigenze da un elenco di punti di ricarica in Google Maps. Infine, Google Maps mostrerà quali metodi di pagamento sono accettati nelle stazioni di 12 Paesi europei. 

Passando a Google Keep, il servizio nelle score ore si è arricchito di due nuove scorciatoie per casa e lavoro con promemoria basati sulla propria posizione. Gli utenti avranno la possibilità di impostare un determinato orario oppure di ricevere promemoria nel momento in cui raggiungono casa o il luogo di lavoro. Questa nuova feature, implementata attraverso un aggiornamento lato server, richiede la versione 5.20.511.03 di Google Keep, che può essere scaricata da APK Mirror o dal Google Play Store.