frau-blucher-frankenstein

Aveva 94 anni Cloris Leachman, l’attrice americana rimasta memorabile per aver interpretato il caratteristico personaggio di Frau Blücher in Frankenstein Junior. Ma oltre a questo ruolo che indubbiamente l’ha resa indimenticabile, Cloris Leachman era nota per altre importanti particolarità in quanto attrice di Hollywood.

Cloris Leachman, non solo Frau Blücher ma molte altre cose

Per prima cosa è bene specificare che prima di essere Frau Blücher, Leachman era stata diverse volte interprete di personaggi di vario tipo a fianco di Paul Newman. Ha infatti avviato la sua carriera molto presto, appena ventenne, verso la fine degli anni 40. Solo 30 anni dopo, la famosa Frau Blücher sarebbe diventata leggendaria grazie a Mel Brooks, regista con cui Leachman lavorò più di una volta dal 1978 in poi (anche in film come “Alta tensione” o “La pazza storia del mondo”.

L’attrice ha inoltre lavorato in numerose serie TV, sebbene mai per il ruolo da protagonista. L’ultimo lavoro risale al 2018, anno in cui diede prova della sua energia. Recitò infatti fino all’età 92 anni di età. Continuiamo a ricordarla per ruoli come la nonna affetta da demenza senile in “Aiutami, Hope” e per la vittoria di un Oscar per “L’ultimo spettacolo” di Bogdanovich, in quanto miglior attrice non protagonista.

Il ruolo da caratterista è indubbiamente quello in cui la riconosciamo maggiormente per tutta la durata della sua carriera. L’umorismo demenziale ma geniale di Mel Brooks ne ha valorizzato sicuramente le capacità, rendendola memorabile come Frau Blücher, con un nitrire di cavalli sempre e immancabilmente successivo al suo nome.