SmartphoneC’è chi si accontenta di uno smartphone qualunque da usare per usare WhatsApp e gestire qualche contatto di lavoro “alla buona”. Ma per i top users la velocità è fondamentale per garantire un uso consapevole di tutte le risorse che la rete e le applicazioni hanno da offrire. Un interessante studio ha premiato il nuovo smartphone migliore tra tutti quelli che sono stati prodotti nel 2020. Scopriamo insieme a chi è toccato lo scettro.

 

Lo smartphone più fluido di tutto il 2020 è stato trovato: ecco quale è

A dominare la prestigiosa classifica stilata dal sito di benchmark Master è Xiaomi niente meno con il suo Mi 10 Extreme Commemorative Edition altrimenti conosciuto da tutti con il nome di Mi 10 Ultra. Un autentico concentrato di pura potenza elettronica grazie ai suoi meritati 202 punti di score derivati da specifiche da fuoriclasse. Il suo display AMOLED FUll HD+ con refresh rate a 120 Hz ed un comparto hardware di potenza corrisposto ad un microprocessore top di gamma coadiuvato da RAM di tipo LPDDR5 e storage UFS 3.1 con ottimizzazione MIUI 12 sono bastati a portare il telefono nella zona flaghip killer.

Seconda posizione per il Redmi K30S Extreme Commemorative Edition con 201 punti concessi ai soli consumatori cinesi. Al terzo posto spicca OPPO con il suo Find X2 Pro con 198,88 punti. Un misero ottavo posto per la connazionale Huawei ed i suoi Mate 40 Pro e P40 Pro. Al quarto posto, invece, sorprende il Nubia Red Magic 5S. Fanalino di coda, invece, per l’IQOO Neo3 con il suo display a 144 Hz.

FONTEmydrivers