Home News WindTre New Basic sarà il nuovo piano base dell’operatore

WindTre New Basic sarà il nuovo piano base dell’operatore

L'operatore WindTre ha appena presentato il nuovo piano base New Basic, installato sulle SIM senza offerte attive

A partire dallo scorso 18 gennaio 2021 tutti i nuovi clienti dell’operatore WindTre, che attivano una nuova SIM ricaricabile, viene preattivato il nuovo piano base New Basic.

Quest’ultimo prevede un costo mensile di 4 euro se la SIM su cui è attivato non ha altre offerte attive. Scopriamo insieme tutti i dettagli del nuovo piano base.

 

WindTre ha lanciato il nuovo piano base New Basic

Il piano New Basic è già noto ad alcuni già clienti dell’operatore, che lo conoscono a causa delle rimodulazioni dell’autunno scorso. Dal 18 Gennaio 2021, come già anticipato, è disponibile anche per i nuovi clienti WindTre. Come anticipato precedentemente, il piano ha un costo di 4 euro al mese e una tariffazione a secondi di 29 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri nazionali di rete fissa e rete mobile, senza scatto alla risposta. Il costo per ogni SMS inviato è di 29 centesimi di euro. Il costo per ogni MMS inviato è di 50 centesimi di euro.

La tariffazione delle videochiamate è di 0,50 euro al minuto verso tutti i numeri WindTre e di 1 euro al minuto per gli altri. Per la navigazione Internet sarà disponibile 1 Giga di traffico internet mobile giornaliero al costo di 99 centesimi di euro al giorno solo in caso di utilizzo. Il piano New Basic prevede un traffico incluso di pari importo (4 euro) che sarà tariffato a consumo. Le direttrici di traffico non utilizzabili con il credito promozionale incluso nell’offerta sono: SMS solidali e numerazioni voce in sovrapprezzo, roaming extra UE, servizi VAS, canoni e costi di attivazione delle offerte.

Il bonus mensile sarà utilizzabile solo per traffico telefonico a consumo e si resetterà ogni mese (non lo si accumula). Nel caso di mancato addebito del canone o di addebito parziale, il bonus non sarà accreditato. Quando il pagamento sarà eventualmente completato, si avrà l’accredito del bonus, che manterrà comunque la stessa periodicità del canone. Non è previsto il gettone di anticipo traffico.