surface-pro-7-windows-10-x-novitá-anteprima-download-costo-prezzo

Microsoft sta attualmente finalizzando il suo nuovo sistema operativo Windows 10X, con il suo primo rilascio previsto nel 2021. Nel frattempo, alcuni screenshot hanno iniziato ad apparire in rete, compresi video che mostrano l’interfaccia del sistema operativo.

Lo svilupattore XDeltaXForce ha pubblicato un video in cui mostra Windows 10X in esecuzione. Il sistema viene eseguito su un dispositivo giá esistente, il tablet Microsoft Surface Pro 7 del 2019. Le demo precedenti utilizzavano una tastiera e un mouse tradizionali, ma ora è possibile vedere il controllo del sistema operativo utilizzando il touch screen.

Windows 10X: il video é girato su Surface Pro 7

Il video guida rapidamente gli spettatori attraverso il menu Start, le impostazioni e le applicazioni proprietarie che differiscono dalle loro controparti nel tradizionale Windows 10. I primi dispositivi Win 10X a schermo singolo dovrebbero essere lanciati entro la fine del 2021. I modelli con due schermi dovrebbero apparire l’anno prossimo.

Microsoft ha annunciato Windows 10X nel 2019 come sistema operativo progettato per l’utilizzo su dispositivi a doppio schermo. Poi, l’anno scorso, la società ha cambiato direzione e ha annunciato che il sistema operativo sarebbe arrivato su dispositivi a schermo singolo. Prima del rilascio, sul Web era trapelata una build funzionante quasi definitiva del sistema operativo, che consentiva agli utenti di installarlo e provarlo.

Windows 10X ha un’interfaccia aggiornata, a partire dalla sua caratteristica più distintiva: una barra delle applicazioni aggiornata. Sulla barra delle applicazioni, le icone sono state spostate al centro e il menu Start è ora completamente ridisegnato. Windows 10X ha anche un nuovo Centro operativo con scorciatoie ridisegnate.

Windows 10X è una versione lite di Windows che non dovrebbe sostituire l’SO sui desktop. È progettato per laptop e tablet economici. Il problema più grande con questa versione sarà che non supporta ancora le app Windows legacy, il che significa che sei limitato a Microsoft Store e alle app Web.