Gli acquirenti della Citroen C4 britannica possono scegliere tra tre motori a benzina, due diesel e uno puramente elettrico. Le opzioni di benzina includono il familiare motore a tre cilindri PureTech da 1,2 litri di PSA in tre stati di messa a punto: 99, 128 o 153 CV. Tutti i modelli sono a trazione anteriore, mentre le versioni più potenti sono disponibili con cambio automatico a otto rapporti.

Tutti i dettagli tecnici ed estetici dell’auto

La gamma diesel del C4 si basa sul motore turbo a quattro cilindri da 1,5 litri di PSA, ed è disponibile con potenze da 108 CV o 128 CV. Il modello meno potente è dotato di un cambio manuale a sei rapporti di serie, mentre il modello top di gamma è dotato di un cambio automatico a otto rapporti.

La ë-C4 è dotata di un pacco batterie da 50 kWh e di un motore elettrico montato sull’asse anteriore, che sviluppa 135 CV. Citroen afferma che la ë-C4 può coprire 0-62 mph in 9,7 secondi, raggiungere una velocità massima di 93 mph e coprire 217 miglia con una singola carica. Il pacco batteria dell’auto recupererà anche una carica dell’80% in soli 30 minuti se collegato a un caricabatterie rapido da 100 kW. Una ricarica completa utilizzando un caricatore wallbox da 7 kW richiede poco più di sette ore.

Ogni versione della C4 di terza generazione sarà inoltre dotata del nuovo assetto delle sospensioni idrauliche progressive Citroen. Le molle e gli ammortizzatori dell’auto funzionano con la compressione idraulica e gli arresti in estensione, progettati per rallentare gradualmente il movimento del corpo su dossi e buche, migliorando in definitiva la qualità di guida.

Design e interni

Il mercato delle berline regolari ha sofferto sulla scia del boom dei SUV, quindi Citroen ha adottato un approccio diverso con lo stile della C4 di terza generazione. Come rivelato da Auto Express all’inizio di quest’anno, la tradizionale rivale Volkswagen Golf e Ford Focus dell’azienda si è trasformata in un crossover di ispirazione coupé.

L’amministratore delegato di Citroen, Vincent Cobée, ha recentemente spiegato ad Auto Express come il mercato della C4 avesse bisogno di essere reinventato. “Sono d’accordo che il segmento C è stato un settore abbastanza tradizionale e probabilmente è giusto per i cambiamenti”, ha detto. “Una [idea] è trovare il giusto equilibrio tra convenienza, versatilità e comfort, un migliore accesso e una migliore visibilità, poiché probabilmente c’è anche bisogno di più spezie nello stile.”

Quindi, la nuova C4 prende in prestito spunti stilistici dal più grande SUV C5 Aircross, così come il 19_19 Concept, che ha recentemente rivelato il linguaggio progettuale futuro di Citroen L’influenza del concept può essere vista nel design della testa e del fanale posteriore della nuova C4.

Sia che gli acquirenti scelgano la combustione o l’alimentazione elettrica, lo stile del crossover sarà identico, ad eccezione dei dettagli blu sui badge della e-C4.

Il C4 misura 4.360 mm di lunghezza, 1.800 mm di larghezza, 1.525 mm di altezza, il che lo rende notevolmente più grande di una VW Golf. Citroen rivendica una capacità del bagagliaio di 380 litri su ogni modello, mentre le dimensioni delle ruote variano da 16 a 18 pollici di diametro.

Il lavoro di Citroen nell’abitacolo della C4 è una riprogettazione più delicata di ciò che possiamo vedere nell’odierna C4 Cactus. Ovviamente, c’è un nuovo sistema di infotainment da 10 pollici e una chiesuola di strumenti digitali, mentre una nuova console centrale occupa il centro dell’abitacolo. Sono inclusi anche la ricarica wireless dello smartphone e la connettività Apple CarPlay e Android Auto.

Citroen afferma anche che ci sono 16 vani portaoggetti sparsi per la cabina che aggiungono fino a 39 litri di spazio aggiuntivo.